I principali integratori per lo sport

Gli integratori per lo sport, ormai da anni, sono al centro di accese discussioni, una sorta di Civil War perpetua tra chi li ritiene solo un prodotto di marketing creato ad hoc per incassare milioni e chi invece li osanna come se fossero prodotti miracolosi, in grado di farci diventare perfetti anche se passiamo le giornate sul divano.

Come al solito, la verità sta nel mezzo: gli integratori alimentari per lo sport non sono né frutto di un complotto degli Illuminati né delle pillole magiche in grado di scolpire, snellire o ingrossare dall’oggi al domani! Scopriamo quindi insieme quali siano i principali integratori per lo sport realmente utili all’organismo di uno sportivo.

Le Proteine Whey

Illustrazione che mostra 4 personaggi con dei prodotti a base di whey.

Le proteine whey sono probabilmente gli integratori per eccellenza, con un mercato mostruoso ed in costante crescita. Derivanti dalla produzione di prodotti caseari, come latte e formaggio, le proteine whey apportano benefici sia per salute fisiologica dell’organismo sia per la preparazione atletica degli sportivi. 

È dimostrato, infatti, che le proteine whey migliorino la forza e la resistenza, contribuendo alla perdita della massa grassa in favore dell’aumento di quella magra. Non a caso, sono particolarmente indicate anche per soggetti fragili come gli anziani, in quanto la loro assunzione aiuta a mantenere più a lungo la tonicità muscolare, arginando problemi di atrofia.

L’utilizzo principale delle proteine whey resta, comunque, quello in ambito sportivo ed oggi sul mercato ne sono presenti diverse tipologie, con apporti proteici e minerali differenti a seconda di quanto siano raffinate. La forma più pura, con un contenuto proteico di circa il 90%, è quella delle proteine del siero di latte isolate (WPI)

I BCAA

Dietro l’acronimo BCAA si nascondono gli aminoacidi a catena ramificata, un gruppo di aminoacidi essenziali (la valina, la leucina e l’isoleucina) che il nostro organismo non è in grado di sintetizzare autonomamente. L’unica fonte dalla quale possiamo ottenerli è attraverso l’introduzione di alimenti di origine animale

I BCAA apportano diversi benefici all’organismo: aumentano la funzionalità cognitiva e migliorando l’umore, coadiuvano la produzione di globuli bianchi, aumentano la sensibilità cellulare all’insulina e promuovono la sintesi proteica

Balzano subito all’occhio i benefici che i BCAA possono quindi apportare in ambito sportivo, grazie all’aiuto che possono fornire nella costruzione di massa magra. È stato dimostrata, inoltre, la loro efficacia nel preservare la muscolatura, limitando il danno muscolare post attività.

La Creatina

Illustrazione di una donna che versa della creatina in un bicchiere.

La creatina, insieme a proteine whey e BCAA, è uno degli integratori di punta presenti oggi sul mercato. Diversi studi hanno infatti constatato la sua efficacia sia nel miglioramento delle prestazioni atletiche sia nella prevenzione clinica di diverse patologie.

La creatina è una molecola derivante dagli aminoacidi (arginina, glicina e metionina) ed è contenuta principalmente in alimenti di origine animale, mentre risulta quasi assente nei cibi vegetali. La sua integrazione, quindi, è particolarmente indicata per chi segue un regime vegetariano o vegano

Il compito della creatina è quello di fornire energia immediata ed essa è perciò cruciale durante sforzi a breve periodo ma alta intensità (prestazioni anaerobiche, come sprint e body building)La creatina, inoltre, come i BCAA, migliora il recupero post esercizio, prevenendo possibili infortuni, aumentando anche la massa muscolare. Sottolineiamo, infine, i benefici che la creatina ha nel prevenire e mitigare diverse patologie neurologiche

Gli Omega-3

Illustrazione animata di personaggi che stanno utilizzando Omega-3

Gli Omega-3 sono acidi grassi polinsaturi, dei nutrienti essenziali non sintetizzabili dal nostro organismo, che possiamo introdurre solo attraverso il consumo di alimenti di origine vegetale e ittica. Gli Omega-3 esercitano una proprietà antinfiammatoria sui muscoli, migliorando la prestazione sportiva e favorendo il recupero muscolare.

I Cibi Proteici

Illustrazione a colori che rappresenta i principali cibi proteici.

Con cibi proteici intendiamo, ovviamente, latte, uova, carne, pesce, legumi e tutti quegli alimenti che vengono arricchiti con proteine. (pizza proteica, pancakes proteici ecc.) Le proteine naturali sono contenute nel primo gruppo elencato, e infatti, giocano un ruolo fondamentale nel raggiungimento di alti obiettivi sportivi.

Sport e Energy drink 

Alcuni atleti si allenano in palestra e bevono sport drink.

Gli Sport e Energy drink sono generalmente molto apprezzati dai consumatori, in quanto bevande pratiche e facilmente reperibili presso supermercati o negozi non strettamente sportivi. Facciamo però una dovuta distinzione: sport drink e energy drink sono due diversi prodotti, anche se spesso vengono confusi!

Gli Sport drink assolvono il compito di reidratare il corpo, migliorando la prestazione sportiva, soprattutto in caso di sforzo prolungato o alte temperature. Al loro interno sono presenti principalmente sali minerali, aminoacidi, vitamine e zuccheri semplici, mentre sono assenti stimolanti varie. 

Gli Energy drink, invece, contengono proprio stimolanti, come la caffeina e la taurina, allo scopo di migliorare la capacità fisica e cognitiva di chi li utilizza. Gli Energy drink, ovviamente, sono ricchi di carboidrati, ma poveri di sali, perciò sono indicati per ottenere energia e concentrazione, ma non per integrare i liquidi persi durante l’attività fisica.

Gli Integratori Multivitaminici (MVM)

Illustrazione che mostra le principali vitamine alimentari.

Gli integratori multivitaminici (MVM) sono uno tra i supplementi più utilizzati e sponsorizzati, nonostante si registri un calo delle vendite nell’ultimo decennio. Con MVM si intende un integratore composto da almeno tre vitamine o minerali, la cui concentrazione è variabile a seconda dell’utente finale (donna, uomo, anziano, bambino, ecc..) e dello scopo per cui vengono assunti.

In generale, comunque, il fine ultimo degli integratori multivitaminici è quello di andare a colmare le lacune di micronutrienti nelle quali ciascuno di noi può incorrere in caso di dieta sbilanciata o condizioni fisiche particolari. (allenamento intenso ad esempio)

La nostra metodologia

SportGang nasce essenzialmente con il desiderio di raccontare lo sport in ogni sua forma e colore. Lo sport per certi punti di vista è un qualcosa di estasiante: potresti sentire la stessa storia o rivedere lo stesso incontro per migliaia di volte senza mai stancarti. Per altri aspetti, purtroppo, ha molte zone d’ombra. Chi si avvicina allo sport solitamente lo fa con preconcetti basati su falsi miti.

In rete informazioni chiare e precise si possono trovare: la difficoltà sta nel riconoscerle in mezzo alla tempesta di informazioni “spazzatura”. Come per questa guida, noi ci appoggiamo a fonti certe: ricerche scientifiche, pubblicazioni scientifiche o studi eseguiti da professionisti. Il tutto rielaborato per essere di facile lettura e per essere accessibile a persone che non se ne intendono per nulla di integrazione sportiva . Non abbiamo nessuna ambizione di farlo meglio di altre persone: il nostro unico desiderio è di poter fornire contenuti corretti e piacevoli da leggere, in modo che sia esperti che neofiti possano trovare tutto quello di cui hanno bisogno per sciogliere eventuali dubbi o zone d’ombra.

Autore

Fabio Arianti

Arianti Fabio è il fondatore di SportGang. Per oltre 20 anni ha praticato sport di diverso genere, arricchendo la propria esperienza direttamente sul campo. Libri, webinar, corsi e workshop hanno contribuito a completare la sua conoscenza nell’ambito sportivo.

SportGang
Logo