Integratori multivitaminici

Home / Superfood / Integratori multivitaminici

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha stimato che più di 2 miliardi di persone in tutto il mondo sperimentano carenze nell’assunzione di vitamine e minerali essenziali, ed in particolare la preoccupazione per la salute pubblica cresce quando ad essere in deficit sono micronutrienti, come calcio, potassio, fibre alimentari e vitamina D, la cui bassa concentrazione di assimilazione si sa per certo essere correlata allo sviluppo di patologie. Numerose evidenze hanno denunciato importanti carenze in tutte le fasce d’età e anche tra la popolazione occidentale, che, seguendo una dieta ipercalorica, presenta generalmente malnutrizione per eccesso.

Gli integratori multivitaminici/multiminerali (MVMS) sono i supplementi più comunemente utilizzati tra gli adulti, sebbene il loro uso complessivo sia diminuito nell’ultimo decennio, dal 40% nei primi anni 2000 al 30% nel 2012. Generalmente vengono assunti dalla popolazione per mantenersi in salute e “prevenire” alcune malattie, come cancro, declino cognitivo e patologie cardiovascolari, ma anche nello sport stanno avendo un’importante crescita viste le ultime scoperte scientifiche.

Cosa è un MVM?

Con la sigla MVM (MultiVitaminiciMultiMinerali) si fa riferimento a un qualsiasi integratore contenente 3 o più vitamine e minerali – senza erbe, ormoni o farmaci – con ciascun componente a una dose inferiore al livello superiore tollerabile, ossia all’assunzione giornaliera massima che non comporta alcun rischio negativo sulla salute. Un approccio più differenziato diversifica i MVMs in gruppi, valutando la loro composizione, il quantitativo di componenti e la popolazione destinataria.

Molti Multivitaminicis vengono assunti una volta al giorno e contengono tutte o la maggior parte delle vitamine e dei minerali a livelli vicini alle dosi dietetiche raccomandate (RDA). Le formulazioni di base sono per un uso ad ampio spettro, mentre le formulazioni per popolazioni speciali, come bambini, donne incinte e anziani, forniscono le stesse vitamine e minerali in quantità adeguate alle esigenze specifiche di quelle popolazioni. Altri MVMs, invece, contengono vitamine e minerali a livelli sostanzialmente superiori ai valori raccomandati e possono includere anche altri ingredienti nutrizionali ed erboristici. Questi Multivitaminicis più specifici vengono utilizzati, ad esempio, per migliorare le prestazioni, aumentare la funzione immunitaria o controllare il peso, e sono composti da micronutrienti in combinazione con ingredienti vegetali o probiotici.

Possono anche includere nutrienti a livelli sostanzialmente al di sopra dei limiti raccomandati e vanno quindi assunti sotto stretto controllo medico per evitare il possibile sviluppo di eventi avversi, specialmente correlati all’uso prolungato.Nonostante ciò, gli studi sulla sicurezza degli integratori di micronutrienti sono moltissimi e tutti quanti non hanno rilevato effetti gravi per la supplementazione di MVMs. Questi complementi sono sicuri al 100% se assunti in dosi fisiologiche (senza superare la RDA – dose giornaliera consigliata), con consumi a breve e lungo termine, mentre degli eventi indesiderati possono verificarsi se vengono consumate singole vitamine ad alte dosi, in quanto si avrà uno scompenso nell’equilibrio delle concentrazioni tra i vari micronutrienti.

back to menu ↑

Integratori multivitaminici e sport

Le raccomandazioni sulla salute pubblica incoraggiano la scelta di una dieta equilibrata e l‘aumento dell’attività fisica per favorire la salute e il benessere. Mentre sono ben noti gli effetti negativi di assunzioni inadeguate di proteine, grassi e carboidrati sulle prestazioni fisiche, ci sono informazioni limitate sull’impatto di basse assunzioni di vitamine e minerali sulla performance. Le persone fisicamente attive generalmente consumano quantità di vitamine e minerali adeguate per la popolazione “generale”, tuttavia, quando le assunzioni sono inferiori alle raccomandazioni o non si riesce a sopperire all’aumentata necessità dell’organismo, si verificano alcuni evidenti disturbi funzionali.

Molti sportivi, in particolar modo i giovanissimi che vivono lontano da casa, non danno la giusta importanza alla dieta per le prestazioni, per il mantenimento di una risposta immunitaria sana e per il recupero da infortuni e malattie. Questi stessi atleti in genere non sanno come acquistare e preparare cibi sani e, conseguentemente, lunghi periodi di cattivo stato di nutrizione possono avere importanti ripercussioni sugli obiettivi fisici da raggiungere.

Le carenze marginali o a breve termine di vitamine, identificate dalle misurazioni biochimiche del sangue, non hanno avuto alcun impatto sulle misure delle prestazioni. Mentre, la grave privazione di folati e vitamina B12 provoca anemia e riduce la resistenza. Apparentemente mancano prove di carenze di vitamina A ed E negli individui atletici perché l’accumulo corporeo è apprezzabile e generalmente non si manifesta deficienza. Contrariamente alle vitamine, le carenze minerali, anche se marginali, compromettono le prestazioni. La mancanza di ferro, con o senza anemia, diminuisce la funzione muscolare e limita la capacità di lavoro. La privazione di magnesio aumenta il fabbisogno di ossigeno per completare l’esercizio submassimale e riduce le prestazioni di resistenza.

In questi casi si ha la possibilità di valutare un’integrazione con Multivitaminico, proprio per evitare carenze difficilmente misurabili, se non da un calo di performance fisica. Ovviamente l’uso di supplementazioni multivitaminiche e multiminerali non migliorerà le prestazioni nelle persone che seguono diete nutrizionali adeguate, con quindi già di per sé corrette assunzioni di micronutrienti. Anzi, in questi casi sarebbe proprio utile evitare l’integrazione visto che si potrebbero superare i limiti di dosaggio raccomandati.

Solamente nel momento in cui si è consapevoli di non riuscire a raggiungere i necessari fabbisogni, in quanto si svolgono sport ad alta intensità e livello, non si ha un’alimentazione adeguata e varia, non si assumono i cibi raccomandati o si hanno delle patologie concomitanti, l’integrazione può essere suggerita e in alcuni casi vivamente consigliata.

In modo particolare, gli atleti che partecipano ad attività con classificazioni di peso o componenti estetici sono i più soggetti a carenze nutrizionali perché limitano l’assunzione di cibo e alimenti specifici. (ad esempio natural bodybuilder)

back to menu ↑

Conclusione

Nonostante una dieta equilibrata e complessivamente sana, di tanto in tanto possono verificarsi lacune di micronutrienti. Qualsiasi effetto sulla salute dipende dalla durata e dalla gravità di tale intervallo. Le esigenze individuali differiscono in base alla salute, allo stile di vita, alla genetica e allo sport praticato. La precisa esigenza individuale è difficile da misurare e richiede ulteriori indagini per migliorare i metodi di misurazione. La valutazione dello stato di molti micronutrienti è infatti costosa e richiede tempo, rendendo irrealistico lo screening regolare degli atleti. Se fossero disponibili metodi migliori per la valutazione, potremmo vedere più rapidamente quali atleti hanno uno stato di carenza e raccomandare cambiamenti nella dieta o suggerire un integrazione.

È stato dimostrato che il consumo di integratori Multivitamicos riduce le lacune nell’assunzione alimentare e migliora gli indici di stato nutrizionale senza superare le dosi raccomandate. Superare queste deficienze nutrizionali può aiutare a contrastare potenziali problemi di salute causati dall’inadeguatezza alimentare e, per gli atleti, potenziare le prestazioni.

Queste informazioni saranno utili ai professionisti che lavorano con persone fisicamente attive e a gruppi scientifici che formulano raccomandazioni dietetiche per migliorare la salute e ottimizzarne il potenziale.

back to menu ↑

La nostra selezione

Zn:Mg

19,99 €
foodspring®
7 diverse vitamine essenziale racchiuse in una piccola compressa. Un modo pratico e comodo per aumentare il proprio apporto giornaliero.

Multivitaminico Giornaliero

3,89 €
Myprotein
Integratore di micronutrienti a base di zinco e magnesio che ti aiuta a combattere cali di concentrazione e sensazione di stanchezza.

Complesso multivitaminico completo

13,11 €
bulk™
La formula con oltre 30 vitamine e sali minerali contribuisce al tuo raggiungimento di uno stato di salute migliore.

Super Multivitamina 24/7

17,59 €
THE PROTEIN WORKS™
5 varianti di vitamina b, calcio, ferro, vitamina c e d, sali minerali essenziali ed estratti di erbe naturali al 100% formano il super multivitaminico che fa per te!

Integratore multivitaminico uomo Vitamin Code

26,99 €
Garden of Life
Multivitaminico con formulazione studiata per l’uomo. Miscela cruda a base di frutta e verdura perfetta per intolleranti e per chi segue particolari regimi alimentari.

Integratore multivitaminico donna Vitamin Code

26,99 €
Garden of Life
Multivitaminico con formulazione studiata per la donna. Senza aromi,coloranti, additivi, sostanze artificiali o riempitive.

Bibliografia

– Hans K., Biesalski MD., et al., “Multivitamin/mineral supplements: rationale and safety”, Nutrition, aprile 2017. 36: 60-66. https://doi.org/10.1016/j.nut.2016.06.003

– Van der Beek EJ., “Vitamins and endurance training. Food for running or faddish claims?”, Sports Medicine. 1985; 2(3):175-97. doi: 10.2165/00007256-198502030-00003

– Evans JR., Lawrenson JG., “Antioxidant vitamin and mineral supplements for preventing age-related macular degeneration”. Cochrane Database Systematic Review. 2017; 7(7):CD000253. doi: 10.1002/14651858

– Macpherson H., Pipingas A., et al., “Multivitamin-multimineral supplementation and mortality: a meta-analysis of randomized controlled trials”, The American Journal of Clinical Nutrition, 2013. 97 (2): 327-444. https://doi-org.pros.lib.unimi.it/10.3945/ajcn.112.049304

– Grima NA., Pase MP., et al. “The effects of multivitamins on cognitive performance: a systematic review and meta-analysis”, Journal of Alzheimer’s Disease, 2012. 29 (3): 561-9. doi: 10.3233/JAD-2011-111751

– Blumberg JB., Bailey RL. et al “The Evolving Role of Multivitamin/Multimineral Supplement Use among Adults in the Age of Personalized Nutrition”, Nutrients, 2018. 10 (2): 248. doi: 10.3390/nu10020248.

– Woolf K, Manore MM. B-vitamins and exercise: does exercise alter requirements? Int J Sport Nutr Exerc Metab. 2006 Oct;16(5):453-84. doi: 10.1123/ijsnem.16.5.453. PMID: 17240780.

– Lukaski HC. Vitamin and mineral status: effects on physical performance. Nutrition. 2004 Jul-Aug;20(7-8):632-44. doi: 10.1016/j.nut.2004.04.001. PMID: 15212745
SportGang
Logo