Corda da CrossFit

Ultima modifica:
I CrossFitter, per quanto riguarda il salto con la corda, si dividono in due grandi gruppi:
  • Coloro che sono super coordinati e riescono a saltare con qualsiasi corda, anche se non è la loro;
  • Chi impiega moltissimo tempo per dominare il gesto e ha bisogno di una corda di proprietà, che perciò possegga peso adatto alle proprie caratteristiche fisiche, la cui misura non venga mai cambiata. 
 
Corda da Salto Veloce
Picsil
Corda per Crosstraining
Velites
Corda da salto Unisex
Xenios
Corda per saltare in Acciaio
BRANK SPORTS®
Speed Jump Rope
Bear Grip
Corda da salto in Acciaio
Beast Gear
Aluminum Jump Rope
Amazon Basic

Le migliori corde da salto da CrossFit

Corda da Salto Veloce • PICSIL

La corda è realizzata in acciaio ricoperto da PVC lunga tre metri, quindi adatta anche per i più alti. Le maniglie si bloccano a vite e hanno una lunghezza di 14 cm. Una buona soluzione a un prezzo moderato per chi è alle prime armi e deve imparare i double unders.

Corda per Crosstraining • Velites

Disponibile in tre colori diversi, questa corda è interamente realizzata in alluminio: dalla corda alle maniglie. Lunga 220 cm e di 160 g, è un’ottima opzione per chi è interessato ai double unders ed è stata scelta da molti CrossFitter che hanno partecipato ai Games.

Corda da salto Unisex • Xenios

Il marchio Xenios è molto conosciuto nel mondo del CrossFit: i loro prodotti sono di qualità e vengono scelti spesso dagli sportivi. La corda proposta fornisce ottime prestazioni a un prezzo veramente accessibile. Il Cavo è rivestito in plastica e le maniglie sono di plastica, peso totale del prodotto 140 g.

Corda per saltare in Acciaio • BRANK SPORTS®

Anche questa quarta opzione è molto valida, forse la migliore per rapporto qualità/prezzo. 

Cavo in alluminio così come le maniglie, dotate di zigrinatura antiscivolo. Ogni acquisto è dotato di tre cavi lunghi 3.50 m, rivestiti in PVC. Le maniglie presentano dei cuscinetti per attaccarsi ai cavi, che forniscono spin ultra veloci. Una volta individuata la misura adatta, basterà tagliare il cavo e bloccare le maniglie.

Speed Jump Rope • Bear Grip

Cavo lungo tre metri in acciaio rivestito in PVC, è leggera e resistente. Le maniglie sono in plastica e il peso totale dell’articolo si aggira intorno ai 100 g. Ottima opzione per rapporto qualità/prezzo.

Corda da salto in Acciaio • Beast gear

Questa è una speed rope, ovvero adatta a chi domina bene il gesto e vuole migliorarsi ancora di più.  Lunghezza di tre metri, cavo in acciaio con meccanismo di bloccaggio a serratura a corda con chiave a brugola. È disponibile in tre colori.

Aluminum Jump Rope • Amazon Basic

L’ultima è una proposta di Amazon Basics: corda interamente in alluminio della lunghezza di tre metri, abbastanza rigida, con maniglie zigrinate per evitare che scivoli, è disponibile in tre colori.

Come trovare la giusta corda da saltare per il CrossFit?

Nel CrossFit un esercizio molto gettonato è il salto con la corda. Quando si parla di salti singoli, la difficoltà è basica: chi non ha mai saltato la corda da bambino? Per questa tipologia di salto la corda, anche se non perfettamente adatta a noi, non limita l’esecuzione del movimento.

Quando però si parla di salti doppi, o in inglese double unders, la corda giusta è essenziale. Se non si è in possesso di una corda di proprietà, ben regolata alla propria altezza, opportunamente bloccata e non rovinata, è difficile portare a casa il movimento senza frust(r)arsi!

Trovare la corda adatta, se si è un po’ scoordinati, è difficile: molte variano nei materiali, nella rigidità del cavo, nell’ergonomia delle maniglie e anche nel bloccaggio. È normale che si debba cambiare più volte la tipologia di corda prima d'individuare quella perfetta per noi.

Prima di effettuare l’acquisto è utile considerare alcuni elementi della corda:

  • Materiale del cavo: alcune corde hanno il cavo in plastica, altre in acciaio intrecciato senza rivestimento, altre ancora in acciaio rivestito di PVC. La corda in plastica sarà naturalmente meno rigida e rivolta a chi è interessato solo agli single unders mentre quelle in alluminio saranno più rigide ma più utili per chiudere i double unders, poiché facilitano il movimento. 
  • Peso della corda: il peso è abbastanza relativo. Alcuni preferiscono usare una corda un po’ più pesante mentre altri ultraleggera: dipende dal proprio fisico e dalle proprie preferenze. Attenzione: con corda “più pesante” non ci riferiamo alle weighted jump rope che possono pesare anche al più d’un chilo, le quali sono usate dai professionisti, questa è una diversa categoria di corda. 
  • Lunghezza del cavo: solitamente tutti i cavi hanno una lunghezza di circa tre metri perché possono essere tagliati e regolati in base all’altezza dell’utilizzatore. 
  • Rotazione del cavo: è estremamente importante che il cavo ruoti bene, non si attorcigli o incastri altrimenti, ovviamente, ridurrà la nostra prestazione. Le migliori in commercio sono dotate di cuscinetti che agevolano il movimento rotatorio, rendendo il gesto più fluido e veloce.
  • Prezzo: alcune corde presentano dei prezzi veramente elevati. Se non si possiede ancora il movimento, si potrebbe optare per un’opzione più economica ma comunque utile per raggiungere il proprio obiettivo (ricordiamo che individuare la corda adatta è difficile e se ne potrebbero dover cambiare diverse).
  • Livello di abilità: attenzione a non selezionare corde “difficili” se non si domina il movimento: non vi saranno di molto aiuto per imparare i double under!

Jump rope vs Speed rope: qual è la differenza?

Esistono diverse tipologie di corda per saltare, qui vedremo la differenza tra due tipologie, la  Jump rope e la Speed rope. 
  • Jump Rope: la Jump è la corda base, utilizzata per esercizi occasionali, non troppo sofisticata, utile per imparare il movimento. È la cosiddetta corda tradizionale, disponibile in diversi materiali e solitamente arriva al massimo a 500 g totali di peso (maniglie + cavo). È la corda ideale per neofiti.  Più la corda è pesante, più la parte alta del nostro corpo sarà affaticata dall’esercizio. Inoltre, se la corda è pesante sarà più facile imparare il movimento e prendere il tempo del salto poiché la rotazione sarà più lenta. 
  • Speed Rope: le Speed sono molto leggere e progettate per chi, come gli atleti, desidera compiere il maggior numero di salti nel minor tempo possibile. I materiali con cui sono costruite sono solitamente della qualità migliore per rendere la corda leggera, stabile, veloce e che non si intoppi. È ottima per i workout di CrossFit ma al contempo non adatta se non si possiede il movimento o se bisogna perfezionarlo. 

La corda sbagliata può influenzare il mio Wod?

Assolutamente sì. Una corda con cui non ci si trova può rendere infernale un Wod. 

Non riuscire a saltare la corda, continuare a incepparsi, colpirsi continuamente le gambe, può abbattere le persone a imparare il movimento e di conseguenza limitarsi ai salti singoli. Ãˆ per questo che bisogna individuare la corda adatta a noi e ai nostri obiettivi. C’è chi impara subito e chi ha bisogno di continuare a provare. 

Come viene utilizzata la corda da saltare nel CrossFit?

La corda nel CrossFit viene utilizzata facendo attenzione alle seguenti accortezze: 
  • Tenere le mani delicatamente impugnate ai manici, all’altezza delle anche, per tutta la durata del movimento;
  • Gomiti e braccia attaccati al corpo (non allargarli o la lunghezza della corda diminuirà, facendoti inciampare);
  • Fai dei salti alti qualche centimetro da terra;
  • Ruota il polso, così che la corda possa passare sotto i piedi: ruota più velocemente se vuoi fare i double unders!
  • Mantenere il busto eretto.  
YouTube video

Come regolare la corda per CrossFit

Trovare la misura adatta alla nostra altezza della corda per saltare non è difficile, basterà tenere a mente alcuni passaggi fondamentali:
  1. Slegare interamente la corda e prendere entrambi i manici in mano;
  2. Posizionare i piedi sopra il cavo più o meno intorno alla metà di esso;
  3. Tenendo i manici in mano, tirare il cavo verso l’alto ben vicino al corpo;
  4. È ideale che i manici arrivino più o meno all’altezza del petto.

Attenzione: lasciare la corda più lunga (altezza dei manici alle spalle) se si deve imparare il movimento.    

Domande frequenti

Quanto dura una corda da saltare per CrossFit?

La durata della corda per saltare è relativa, dipende da diversi fattori: quanto spesso viene utilizzata, chi la utilizza, da quali materiali è composta, se viene messa a posto in ordine o meno, dove la utilizziamo (se il terreno è sconnesso si consumerà più facilmente). Mediamente, possiamo stimare una durata di sei/otto mesi circa.

Se si rompe la corda, esiste un cavo di ricambio?

Sì, alcune corde vengono vendute con uno o più cavi sostitutivi. Nel caso non fosse dotata di cavo sostitutivo, è sempre possibile acquistare unicamente un cavo singolo.

Posso ordinare la mia prossima corda da saltare su Amazon?

Certo, Amazon offre una vasta gamma di corde per saltare: dalle più basiche a quelle più sofisticate adatte agli atleti.

Giulia Facchetti
Scrittrice presso sportgang.it
Laureanda in Management con specializzazione in Marketing. Da sempre appassionata di fitness e di sport. Si allena con grande costanza in sala pesi.
SportGang
Logo