I migliori Shaker

Ultima modifica:

Lo shaker è uno tra gli accessori fondamentali per tutti gli amanti del fitness. Essenzialmente, gli shaker vengono utilizzati per mescolare qualsiasi tipo di integratore sportivo, sia che si tratti di formule pre-allenamento o post-allenamento.

Se sei alla ricerca del miglior shaker che si adatti alle tue esigenze, non temere: abbiamo raccolto tutti gli shaker per gli integratori che sono all'altezza del compito: resistenti, convenienti e realizzati con i migliori materiali.

Comparazione migliori shaker per integratori

 
Premium Shaker
Rockitz
Shaker
Best Body Nutrition Eiweiß
Shaker
AMITYUNION
Shaker
foodspring
Shaker PRO
 FSA Nutrition
Shaker
IronMaxx

Maggiori informazioni sui migliori shaker

Rockitz • Premium Shaker

Fatto in acciaio inossidabile, è un ottimo partecipante della nostra selezione. Lo shaker ha  500ml di capacità, è Made in Germany e BPA free. 

Il sistema di miscelazione è situato sotto il tappo: la bevanda agitata risulta liscia e cremosa. Nessun odore post utilizzo e non presenta perdite.

Leggi la descrizione +
Best Body Nutrition Eiweiß • Shaker

Con una capacità di 700ml ad un prezzo altamente competitivo, sicuramente questo è uno degli shaker migliori in circolazione per il rapporto qualità-prezzo. 

Non perde liquidi quando agitato e il filtro permette lo scioglimento delle polveri senza la formazione di grumi. Si consiglia di lavarlo a mano.

Leggi la descrizione +
 AMITYUNION • Shaker

Questo shaker per proteine ha una capacità di 800ml, il prezzo è abbordabile e si può scegliere tra svariati colori. 

Completamente Made in Europe, non contiene BPA (un additivo contenuto nelle plastiche) o plastificanti dannosi ed è 100% inodore anche dopo diversi utilizzi.  

Non perde liquidi quando agitato: anche utilizzando proteine derivanti dalle uova (che producono molta schiuma quando agitate) il contenuto non fuoriesce e risulta molto cremoso.

Leggi la descrizione +
 foodspring • Shaker

Player di rilievo in tutto il settore dell’integrazione, foodspring non poteva farsi mancare il suo personale shaker da palestra! 

Anche questa quarta opzione che vi proponiamo non presenta BPA e il filtro posizionato sotto il tappo rende il prodotto cremoso. 

Unica nota “negativa” di questo shaker per le proteine è la capacità: rispetto alle altre opzioni presenta una capacità di soli 500 ml che, per chi consuma molte proteine, potrebbe essere bassa.

Leggi la descrizione +
FSA Nutrion • Shaker PRO

La quinta alternativa è uno shaker da palestra fatto in policarbonato, BPA free, che presenta una capacità di 500ml. 

Esteticamente parlando il migliore della nostra classifica, è caratterizzato da un design sportivo e accattivante: presenta uno scomparto pensato per il trasporto di proteine in polvere o capsule fuori casa.

Pratico e solido, quando lo si shakera non presenta perdite grazie alla chiusura ermetica e il prodotto risulta liscio e cremoso grazie al setaccio. Ottima opzione.

Leggi la descrizione +
IronMaxx • Shaker

Con fino a 750ml di capacità, è uno degli shaker più contenitivi che vi proponiamo.

Made in Germany presenta una chiusura con tappo a vite, apprezzato dagli atleti per la sua pratica impugnatura, è un ottimo partecipante alla nostra classifica!  Anche questa opzione presenta il setaccio per evitare la formazione di grumi, è ermetico e facile da pulire.

Leggi la descrizione +

Pro e Contro Shaker per integratori sportivi

Pro
  • Comodo e facile da utilizzare
  • Facile da pulire
  • Occupa poco spazio nella borsa da allenamento
  • Integratori shakerati e senza grumi
Contro
  • Se i materiali non sono di qualità, potresti avere delle perdite durante la miscelazione

Come usare lo shaker da palestra?

Lo shaker è un accessorio alquanto semplice da utilizzare: basterà semplicemente inserire la quantità di proteine opportuna all’interno del contenitore e successivamente aggiungervi la soluzione liquida: latte o acqua che sia.

Tips:
  • Per facilitare lo scioglimento delle proteine, sarebbe opportuno aggiungere la soluzione liquida tiepida: il calore aiuterà la slegatura dell’integratore;
  • NON riempire lo shaker da palestra fino all’orlo, è opportuno ricordare di mantenere libero qualche centimetro per rendere più pratica lo scuotimento e inoltre si lascerà un pò di spazio per la schiuma che si andrà a formare e che farà aumentare di volume il prodotto;
  • Prima inserire le proteine e solo successivamente l’acqua o latte che sia;
  • Shakerare vigorosamente per almeno 30-50 secondi!
Lo shaker può essere utilizzato anche per preparare altri prodotti al di fuori delle proteine liquide, uno di questi sono i pancakes! Vi basterà inserire nello shaker la miscela per pancakes, shakerare, versare il prodotto su una padella ben calda e voilà la colazione (o merenda se preferite) sarà pronta al consumo!

Come mantenere pulito lo shaker?

È molto facile che il vostro shaker possa presentare cattivi odori… si sa, dopo una giornata intensa di lavoro ed allenamento non è strano dimenticarsi lo shaker per le proteine sporco in borsa o lasciarlo nel lavandino con l’intenzione di lavarlo il giorno seguente: questi atteggiamenti possono portare lo shaker ad assorbire i residui e quindi farlo letteralmente puzzare.

Come evitare i cattivi odori?

Lo shaker può essere lavato a mano oppure, in base al tipo di materiale di cui è costituito, essere lavato in lavastoviglie. Ãˆ opportuno usare frequentemente, di base, acqua calda e sapone per i piatti.

Bere da un contenitore con un odore sgradevole non è proprio un’esperienza idilliaca… prima però di procedere col gettare il contenitore e sostituirlo con uno nuovo potremmo provare a salvarlo: SportGang è fortemente rivolta alla sostenibilità e al riciclo, prima di agire pensiamo ad una soluzione alternativa che possa risolvere i nostri problemi non andando a gravare sull’ambiente.

Di seguito, alcuno accorgimenti da tener presente per la pulizia del vostro shaker per proteine:

  • Ogni tanto sarebbe conveniente far bollire lo shaker con aceto o limone, così da rimuovere il tanfo che si potrebbe creare con il frequente utilizzo di proteine;
  • Mantenere il tappo durante la bollitura! Se metterete a bollire lo shaker senza tappo, lo shaker si deformerà e si conseguenza sarà da buttare;
  • Per una pulizia ancora più profonda si potrebbe pensare di lavarlo con un cucchiaio di bicarbonato o con della candeggina;
  • Post utilizzo, risciacqua subito lo shaker e lascialo aperto un paio di ore, questo prevarrà l’intensificarsi dell’odore.

Quali integratori usare con gli shaker?

La gamma di integratori da poter utilizzare da consumare liquidi grazie al supporto dello shaker è davvero estesa. Principalmente, è possibile utilizzare gli integratori che si presentano in polvere come proteine, aminoacidi, creatina e molti altri.

Proteine

Le proteine in polvere possono provenire da 3 differenti fonti: proteine del siero del latte, dell’uovo oppure di origine vegetale (ad esempio le proteine della soia). 

La loro integrazione è principalmente effettuata attraverso l’utilizzo dello shaker e vengono perciò assunte sotto forma liquida: bere le proteine permette di raggiungere la quota ideale di assunzione che si farebbe fatica ad assumere solo tramite l’alimentazione (quindi ad esempio mangiando principalmente carne, pesce e uova allo stato solido).

Creatina

La creatina, serve a fornire energia immediatamente pronta all’uso. Ãˆ consigliato aggiungerla all’acqua o ai succhi di frutta e affiancarla ad una abbondante idratazione durante l’arco della giornata (2.5/3 litri al giorno di acqua quando si assume).

Bevande isotoniche

Pancakes e Frittelle

E’ un’ottima alternativa, pratica e veloce: soluzione ideale per colazioni affrettate ma gustose o merende alternative!

Scopri altri accessori per il tuo sport

 
Cardiofrequenzimetri
Scegli tra la versione da polso e la versione a fascia
Foam roller
Scopri la nostra selezione di rulli automassaggianti
Tagliacalli
Scegli il tagliacalli perfetto per mantenere in salute mani e piedi
Cronometri
Scopri la differenza tra cronometro digitale e cronometro analogico
Domande frequenti

A cosa serve lo shaker?

Lo scopo principale di uno shaker è quello di mescolare in maniera efficace i tuoi integratori. Mescolando i tuoi ingredienti, sarai in grado di garantire una bevanda dal gusto omogeneo – dal primo all’ultimo sorso – oltre che ad una consistenza molto più cremosa.

Quali integratori posso assumere grazie allo shaker?

Lo shaker è particolarmente indicato per proteine, creatina, bevande isotoniche, pancakes proteici, pre-workout e per qualsiasi altra tipologia di integratore in polvere.

É possibile ordinare uno shaker da Amazon?

Si, su Amazon sono disponibili oltre 20.000 shaker a tua disposizione. In questa infinità di prodotti, su Amazon sono disponibili anche Shaker che non sono adatti all’integrazione. Per facilitare la tua ricerca, abbiamo selezionato i migliori 6 prodotti che puoi utilizzare con i tuoi integratori.
Giulia Facchetti
Scrittrice presso sportgang.it
Laureanda in Management con specializzazione in Marketing. Da sempre appassionata di fitness e di sport. Si allena con grande costanza in sala pesi.
SportGang
Logo